Chiodini Quercetti Milano

Alla riscoperta dei giocattoli made in Italy

Ti ricordi i tuoi giocattoli preferiti di quando eri piccolo? Niente videogiochi o pupazzi interattivi, a vincere era la genuinità del made in Italy, rigorosamente “vecchio stile”, con costruzioni, giocattoli in legno e grandi dosi di fantasia.
I giochi della tua infanzia ci sono ancora e li trovi da Nano Bleu, continua a leggere per riscoprirli e proporli ai tuoi figli con lo stesso entusiasmo di allora.

Tornare bambini con i giocattoli

In un periodo in cui la tecnologia e i giochi interattivi di nuova generazione la fanno da padroni, è sempre piacevole guardarsi indietro e realizzare che ci si è ugualmente divertiti con tanta inventiva e giocattoli semplici ma geniali: è il caso di Quercetti, industria italiana del giocattolo che ha regalato ai bambini di ieri e di oggi alcuni tra i passatempo più apprezzati di sempre e che, in maniera più unica che rara, riesce sempre a rinnovarsi e a mantenere vivo l’interesse di tutti verso i suoi prodotti. Un esempio? I mitici chiodini sono un must have della prima infanzia, difficile trovare un adulto o un bambino che non abbia mai passato delle ore a districarsi tra disegni più o meno creativi e composizioni colorate.

Il made in Italy firmato Quercetti

Stile retrò, fantasia e bellezza: sono queste le caratteristiche che contraddistinguono i giochi ever green di produzione squisitamente italiana. Alessandro Quercetti iniziò a dedicarsi ai giocattoli negli anni ’50, di ritorno dalla Seconda Guerra Mondiale. Dimostrò da subito di avere una grande inventiva e ottime intuizioni, producendo giocattoli meccanici apprezzati nel nostro paese ma anche all’estero. Fu nel 1953 che decise di far sua l’idea del “Coloredo”, un gioco francese simile ai chiodini. Dopo un periodo iniziale in cui si limitò a vendere l’assortimento francese in Italia, Quercetti iniziò ad apportare una serie di miglioramenti introducendo la plastica e il chiodino colorato dalla celebre forma a funghetto di diverse dimensioni: ecco appena nati i Chiodini Quercetti, tra i giochi di apprendimento più venduti di sempre.

Nel corso del tempo il gioco dei chiodini si è evoluto e l’azienda ha creato altri intrattenimenti sempre nuovi per tutti i gusti. Il successo della Quercetti in tutto il mondo è dovuto al suo grande rispetto per l’infanzia: nei primi anni di vita si mettono le fondamenta per tutti gli apprendimenti, le abilità e le conoscenze che si svilupperanno lungo l’arco della propria esistenza e il merito di questo enorme sviluppo nella prima infanzia è il gioco. Ecco perché è così importante dargli il giusto valore. Noi di Nano Bleu condividiamo questi valori e cerchiamo di proporre sempre a tutti i bambini giocattoli educativi e made in Italy, dal 1949.

Le nuove proposte di Quercetti e del made in Italy

I prodotti Quercetti si sono evoluti negli ultimi anni per restare al passo con i tempi e risultare sempre interessanti agli occhi dei bambini e dei loro genitori. Ecco allora che i chiodini diventano personalizzabili con Quercetti Art, un servizio che permette di trasformare una propria fotografia in una vera opera d’arte fatta di chiodini.
Ma i bambini apprezzeranno anche le costruzioni classiche: in legno, curatissime in ogni dettaglio e 100% ecologiche, o le nuovissime costruzioni in plastica, fatte a tubi o a ingranaggi, che permettono di vivere un’esperienza multisensoriale senza limiti. O ancora le lavagnette magnetiche, colorate e divertenti, che introducono i bambini al linguaggio scritto e stimolano le abilità cognitive.

Ti abbiamo spiegato perché per Nano Bleu il made in Italy è fondamentale nella scelta dei giocattoli da commercializzare, ma siamo sicuri di averti anche fatto venir voglia di cercare in soffitta la tua scatola di chiodini, per vedere se sei ancora così abile nelle composizioni e magari organizzare una sfida di creatività con i tuoi figli. Pronto a giocare? Noi sì, ti aspettiamo nel nostro negozio di giocattoli in centro a Milano.