Scroll Top
19th Ave New York, NY 95822, USA

Festa di Pasqua: le attività da fare con i bambini, dalla caccia alle uova alle sorprese personalizzate

festa di pasqua bambini uova

Qual è la festa preferita dai bambini dopo il Natale? Ma è ovvio mes amis: la Pasqua. Sarà per i suoi colori, sarà il fatto di essere una festa in grado di soddisfare in un colpo solo la voglia di giocare dei bimbi e la loro golosità. Oppure perché arriva portando con sé la bellezza della primavera. Qualunque sia il motivo, la Pasqua è una festa tutta da vivere per bambini e adulti.

Un’occasione non solo per stare in famiglia ma anche per far volare la fantasia, trasformando una semplice apertura delle uova con i bambini in un’avventura. Ma come fare? Basta lasciarsi ispirare! Ci sono molte attività da fare con i bambini la mattina di Pasqua: ad esempio la caccia alle uova di Pasqua all’aperto. I bambini possono divertirsi a trovare in giardino le uova di Pasqua in cartone nascoste dai genitori, aprirle e scoprire al loro interno una sorpresa… personalizzata!

Non è forse un gioco meraviglioso? E noi di Nano Bleu di giochi ne sappiamo qualcosa. Se non sapete come fare la caccia all’uovo, niente paura. Di seguito trovate una guida per la caccia all’uovo di Pasqua perfetta.

Come fare la caccia alle uova di Pasqua e come nasconderle in giardino

Ovviamente ognuno avrà il proprio modo di organizzare la caccia alle uova di Pasqua. Vogliamo però raccontarvi come la faremmo noi, in modo che voi possiate prendere spunto. Innanzitutto, mes amis, è necessario procurarsi tante uova di Pasqua: vanno bene quelle di cioccolato ma anche quelle di cartone. Potete acquistarle già fatte nel nostro negozio Nano Bleu oppure costruirle in casa con i figli per avere qualcosa da fare con loro nei giorni che precedono la Pasqua.

Oltre alle uova potete fare un altro lavoretto con i bambini: le orecchie da coniglio. Per realizzarle procuratevi del cartoncino bianco, un po’ di stoffa, pastelli per colorarle, un filo di spago o un nastrino. Ritagliate la sagoma di due orecchie da coniglio lasciando alle basse estremità una base di cartoncino, fate poi due fori sulla base, fateci passare lo spago o il nastro e decoratele con pennarelli. In più, potete realizzare con i bambini anche un cestino con la carta che conterrà tutte le uova.

Nascondete le uova in giardino la mattina presto e una volta che i bambini si sono svegliati fate indossare loro le orecchie da coniglio. Iniziate la caccia dando loro piccoli indizi su dove cercare le uova, scrivendo su un foglio alcuni indovinelli. Quindi ha inizio la caccia all’uovo: i bambini devono trovare le uova con intuito e fantasia. Se volete dar loro un aiutino, potete creare anche una sorta di segnaletica per indicare le varie direzioni della caccia all’uovo. In ogni luogo dove avrete nascosto le uova, i bambini troveranno un foglietto con l’indovinello del prossimo luogo dove cercare.

Ma come nascondere le uova di Pasqua in giardino? Beh, un giardino ha mille angoli che potrebbero accogliere le uova dei bambini: fra le aiuole, vicino ai fiori, tra gli attrezzi da giardino, dentro ai vasi, sotto le sdraio. Insomma mes amis, l’unico limite è l’immaginazione.

Come colorare le uova? Divertitevi a dipingere le uova di Pasqua in cartone

Per la caccia all’uovo servono delle uova di Pasqua in cartone da riempire. Niente paura: potete acquistarne di coloratissime da Nano Bleu, per poi dipingere le uova di Pasqua come più vi piace. Ma potete persino crearle da voi. Vediamo come:

Munitevi dei seguenti materiali: colla vinilica, pennello morbido di media misura, una ciotola, alcuni palloncini gonfiabili non troppo grandi e di forma ovoidale, un pacco di tovaglioli bianchi di carta, uno spruzzino pieno d’acqua e un foglio di carta vetrata finissima.

Poi procedete seguendo questi step: versate in una ciotola acqua e colla vinilica in parti uguali. Mescolate bene la soluzione, tagliate i tovaglioli a strisce e inumiditeli usando lo spruzzino. Prendete il primo palloncino e cospargetelo delicatamente di colla con il pennello. Iniziate a rivestirlo con i pezzi di carta prestando attenzione a non scoppiarlo. Incollate altra carta sulla prima copertura, cercando di distribuirla in maniera uniforme con il pennello. Ricoprite il palloncino con diversi strati di carta e colla, poi fatelo essiccare per due/tre giorni: il rivestimento deve solidificarsi completamente. Eseguite il medesimo procedimento con altri palloncini.

Una volta pronte, potrete personalizzare le uova di Pasqua come preferite. Dopotutto colorare è da sempre tra le attività preferite dei più piccoli. Vi manca il materiale per colorare le uova? Da Nano Bleu trovate tutto l’assortimento Crayola: pennarelli lavabili, pennarelli profumati alla frutta, pennarelli effetto gel e glitter, acquerelli, tempere e chi più ne ha più ne metta. Potrete poi delicatamente tagliare a metà l’uovo per inserire all’interno la sorpresa e poi richiuderlo con del nastro di carta o scotch.

Sorprese per uova di Pasqua: ecco tante idee e giocattoli

Ma veniamo alla domanda più attesa da parte dei genitori: cosa mettere dentro l’uovo di Pasqua? Come rendere una sorpresa davvero personalizzata? In questo caso, chi meglio di Nano Bleu può consigliarvi i migliori giocattoli per uova di Pasqua?

Diciamo subito che la sorpresa che sceglierete deve essere “a misura d’uovo”. Di certo non potrete optare per la casa delle bambole o per un intero galeone dei pirati, ma ci sono ugualmente giocattoli che calzano a pennello all’interno delle uova. Sorprese semplici, ma speciali, perché saranno i genitori a sceglierle sulla base dei gusti dei bambini. Dove acquistarle? Ma da Nano Bleu, ovviamente!

In questo caso, non possiamo non consigliarvi come prima sorpresa i peluche Jellycat: tenerissimi, morbidi, decorati nel minimi dettagli e adatti sia a bambini che bambine. Volete una dritta? È Pasqua, perché non scegliere un coniglio di peluche Jellycat? Non c’è animale più adatto.

In generale tutti i giochi creativi che potete trovare da Nano Bleu sono perfetti come sorpresa. Ognuno può trovare il gioco creativo giusto per sé, perché il carattere ha un ruolo importante nella scelta dei giochi. Qualche esempio? Pastelli per chi manifesta doti artistiche, oppure paste modellabili per chi vuole tenere le mani impegnate. Potete scegliere gli articoli anche in base all’età dei bambini: dai 2 ai 3 anni il bimbo è in esplorazione e i giochi da manipolare e impastare sono perfetti; dai 3 ai 5 anni le costruzioni aiutano ad aumentare motricità e pensiero logico; infine dai 6 anni in poi bambini e bambine possono tagliare e cucire.

Per i maschietti, noi vi consigliamo i bolidi su quattro ruote di Hotwheels Bmw. Per corse mozzafiato, le macchinine Hotwheels 2023 sono la sorpresa perfetta per far scendere in pista la felicità. Intramontabili anche i giochi Playmobil, mille mondi da esplorare per dare libero sfogo alla fantasia: dal selvaggio west in sella ai cavalli Playmobil alla casa delle bambole, non c’è sorpresa più bella per i più piccoli.

E che dire dei personaggi di Sylvanian Families? Tra natura, famiglia e amore i bambini avranno a disposizione un mondo di immaginazione da condividere con i loro amici. Le famiglie Sylvanian aiuteranno i bambini ad acquisire importanti competenze sociali. Se poi volete andare sul classico e non sbagliare mai, ecco la sorpresa: gli animaletti Schleich. C’è l’imbarazzo della scelta: cavalli, animali da fattoria, animali della savana, dinosauri e per i più sognatori… draghi e cavalieri.

Se i figli amano dare forma al divertimento, allora la sorpresa è una sola: Play Doh. Impastare e creare piccoli mondi immaginari non sarà mai stato così divertente. In più i prodotti della collezione Play Doh Mini stanno perfettamente all’interno di un uovo pasquale.

Infine, ma non meno importante e graziosa, la linea Les Amis di Kaloo: una collezione di teneri e morbidi animali che accompagna il bambino fin dalla nascita. Sono riconoscibili dalla loro piccola bandana celeste intorno al collo. Presentati in una bella scatola quadrata illustrata, sono declinati in numerosi accessori per accompagnare il bambino durante tutta la giornata, dal bagno al gioco fino al pisolino.

Questi sono soltanto alcuni dei giocattoli che potrete inserire nelle uova di Pasqua, ma ne esistono molti di più: veniteli a scoprire da Nano Bleu a Milano, in Corso Vittorio Emanuele II. Siamo convinti mes amis che qualunque giocattolo sceglierete per i vostri figli, la sorpresa migliore sarà il vostro amore, la vostra attenzione e la voglia di giocare assieme a loro.